Annuncio spese

 

A partire dalla pubblicazione del Foglio Ufficiale 040 del 20 maggio 2014 è sancito che i Comuni ticinesi sono tenuti a versare un contributo proporzionale alla popolazione a copertura dei costi totali dell’infrastruttura di tiro alla quale sono attribuiti, conformemente agli art. 7 e 8 dell’Ordinanza sugli impianti per il tiro fuori del servizio del 15 novembre 2004 (Ordinanza sugli impianti di tiro; RS510.512).

A tale scopo è stato creato il seguente formulario necessario per l'annuncio delle relative spese

 

 XLS  > SMPP Formulario annuncio spese


Le società di riferimento devono compilare e consegnare (contemporaneamente il consuntivo dell'anno passato ed il preventivo dell'anno seguente) il documento in oggetto secondo le indicazioni del proprio comune di riferimento (indicativamente non oltre il 15 novembre di ogni anno).


Le società ospiti devo consegnare prima di questo termine, lo stesso formulario compilato nelle parti che le competono, alla società di riferimento.

Una copia dello stesso formulario deve essere caricata tramite il formulario elettronico presente nenna sezione TRASMISSIONE di questo sito in modo che possaessere consultata dai membri del CFT17 e del SMPP.

 

Il non rispetto di questa procedura potrebbe comportare il divieto di tiro da parte delle autorità competenti.


Qui di seguito è possibile scaricare un promemoria necessario per la compilazione corretta di alcune voci

 

 PDF  > SMPP Promemoria formulario annuncio spese

 

I membri del CFT17 invitano tutte le società a svolgere questa prassi in modo corretto per permettere chiarezza ed una buona collaborazione con le autorità comunali preposte.

News

Il sito è stato aggiornato con nuovi contenuti per l'inizio della stagione di tiro 2019.

In particolare ci sono:
- nuovi formulari elettronici per l'iscrizione ai corsi monitori.

- nuovi formulari elettronici per il caricamento dei verbali delle assemblee societarie.

- nuovi formulari elettronici per il caricamento dei formulari spesa.

© CFT17 > Iten / arch. Andrea Chiesa